Visualizzazione post con etichetta dritte in cucina. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta dritte in cucina. Mostra tutti i post

giovedì 26 marzo 2015

Lo zucchero a velo

Altro utile ingrediente in cucina indispensabile soprattutto quando dobbiamo preparare i ns amati dolci...è lo zucchero a velo...immagino che ad alcune di voi sia già capitato di rimanere senza e dire o mio dio adesso come faccio...
Niente allarmismi...x prepararlo in casa vi serve solo del semplice zucchero e 1 frullatore ad alta velocità.
Dunque, mettete all' interno del Vs frullatore piccole quantità di zucchero semolato e frullate ad alta velocità x pochi istanti ed opla ecco il vs zucchero a velo ...che potrete anche aromatizzare con vanillina o se vi avanza conservare con all interno 1 stecca di vaniglia già utilizzata vedrete che aroma...

Friggere bene

L 'olio d'oliva è il più indicato per la frittura infatti resta "sano" fino a ben 200°... ma il suo gusto e sapore può risultare può risultare un pò troppo deciso.
Per un gusto più delicato....potete optare per un olio di semi di arachidi o di mais. ..entrambi insaporire e cmq riescono anch essi ad essere stabili per temperature elevate...fino a 190°.
Per la misurazione potete utilizzare un termometro  da cucina, ma se nn lo avete, optato per i metodo della nonna..immergete un cucchiaio di legno...se l'olio è caldo al punto giusto vedrete che tutto intorno si iniziano a formare tante piccole bollicine!!!
Pronte x friggere...mi raccomando x una frittura croccante e dorata utilizzate il gas medio alto....è x mantenere i vs fritti conservate in forno caldo  ma con sportello aperto onde evitare che con l umidità e condensa diventino molli...😉

lunedì 30 dicembre 2013

Le patate

Quando lessate le patate, per evitare che la buccia si rompa  bisogna tenere sotto controllo l'ebollizione dell'acqua, che deve essere a fuoco dolce.
Per preparare delle perfete patate al forno io procedo in due modi: se ho  abbastanza tempo  le lavo, pelo  e le risciaquo e le asciugo con un panno pulito ben bene poi le metto in pirofila  leggermente unta e le mescolo bene con un pizzico di sale, pepe, aromi a piacere (solitamente uso rametti spezzettati di rosmarino), uno spicchio d' aglio in camicia a metto in forno x 30/40 min al max (chiaramente la cottura dipende dalla grandezza dei pezzetti).
Il secondo modo per ottenere delle perfette patate al forno  in poco  è lessarle in precedenza (questo passaggio potete farlo anche il giono prima, se avete ospiti, ma fate attenzione ricordate di non lessare troppo le patate se devonorisultare ben sode se no al momento di tagliarle diventeranno poltiglia!!!!!!!) successivamente prenderle e tagliarle a piacere e metterle a rosolare in forno fin quando non diventano ben dorate.....con una bella crosticina!!!!!
Provare x credere!!!!!

Le uova

Tutti nella vita hanno fatto un uovo sodo e fino a qui tutto sembra facile, ma quello che a volte non si riesce a fare è sgusciarle alla perfezione!
Solitamente, io dopo averle cotte, le passo velocemente sotto l'acqua corrente freddissima, poi appena sono ben fredde le faccio rotolare sul tavolo, facendo  una certa pressione con le mani. X chi ha tempo le può fare raffreddare nella sua acqua di cottura e poi sgusciarle con lo stesso procedimento.
Mentre x ottenere delle xfette uova alla coque la mia nonna ( che da bambina me le preparava x merenda), ricordo che mi diceva sempre di contare fino a 30 dal momento  della presa di bollore dell' acqua!

mercoledì 16 gennaio 2013

Le patate arrosto

L'altro giorno mi ha scritto una mia amica x hiedermi come facevo a fare le patate al forno o meglio se gli davo alcune dritte sul preparale buone e in poco tempo.....!!!!
Vi dirò ho provato mille e mille modi x ottenere le patate perfette.....vi spiego le mie dritte!!!!
Se avete tempo il metodo classico consiste nel pelarle, lavarle e asciugarle con un canovaccio xè perdano il loro amido in eccesso in modo che non si attacchino in cottura e si dorino ben bene...poi li dispongo in una pirofila con un filo d'olio....aromi (rosmarino, pepe), uno spicchio d'aglio e sale....faccio cuocere fino a quando non si dorano ben bene...
I metodi veloci che ho testato e che mi ha suggerito la mamma sono 2 cmq si parte da una base di patate in precedenza lessate....nel primo caso le taglio della forma desiderata e poi le metto in padella con olio, rosmarino,sale e pepe e faccio cuocere il tutto a fuoco basso con coperchio fino a doratura ( mi raccomando vanno rigirate spesso!!!) ...nel secondo caso uso sempre le patate lesse una volta tagliate le dispongo sempre in pirofila con olio,aromi, aglio e sale e faccio cuocere fino a doratura...in questo caso chiaramente la cottura sarà + veloce e avrete delle ottime patate in poco tempo!!!!

venerdì 9 novembre 2012

L'aceto altro alleato in cucina!!!


L'aceto è un' altro utilissimo alleato in cucina...quando si lessano per esempio i cavolfiori, broccoli o cmq verdure che possono provocare odori un pò fastidiosi in casa...se si aggiunge all'acqua di cottura un cucchiaio d'aceto bianco vedrete gli odori svaniranno o si almeno si attenuano!!! Altra utilità...se avete cucinato pesce prima di lavare le stoviglie versate un bicchiere di aceto sempre bianco e qlc cucchiaio di bicarbonato e fate andare la lavastoviglie con il lavaggio prescelto....vedrete l'odore svanisce come x magia!!!
Altra dritta....se vi rimangono le posate o i bicchieri alonati bagnate uno strofinaccio pulito con un pò di aceto bianco e sfregate le posate e i bicchieri vedrete gli aloni spariranno!!!!

martedì 6 novembre 2012

Il bicarbonato....in cucina!!!

Il bicarbonato è un utilissimo alleato in cucina...ha molteplici funzioni che ti aiutano in tante circostanze......io lo uso in alcuni casi come sostiuto o integrazione del lievito nella preparazione di torte e dolci (una punta di  cucchiaino),inoltre è utile x lavare frutta e verdura (1 cucchiaino x litro  d'acqua lasciare agire 10 min e risciaquare),oppure in una tazzina da caffè colma in frigo elimina i cattivi odori, o ancora una miscela di bicarbonato e aceto è utilr alleato eliminare i cattivi odori dai piatti, o ancora per la cottura dei legumi e verdure mantiene il colore e toglie l'amaro da rape e ortaggi (1 cucchiaino x litro d'acqua),  e infine per la cottura dei bolliti rende la carne più tenera ( ne uso un 1 pizzico in acqua di cottura).
 

Paninetti fantasia

D'estate si sa la voglia di cucinare e poca e molti sono i trucchetti salva pranzo da preparare in anticipo e sfruttare nei mezzo giorno...