lunedì 30 dicembre 2013

Panettone farcito

Per queste feste di Natale ho preparato un sacco di dolci da regalare alle persone care, tra cui un panettone farcito...gli ingredienti che ho usato sono facili e veloci sia da fare che da reperire in caso abbiate poco tempo x realizzarlo.....Prima di tutto si procede con la preparazione del panettone (se avete poco tempo come me potete acquistarlo già pronto) il secondo passaggio è la preparazione della crema pasticcera (vedi post ) , il passaggio successivo è quello di preparare la bagna (io l'ho preparata neutra facendo bollire semplicemente acqua e zucchero fino a completo scioglimento di quest' ultimo, ma si puo' anche fare una bagna all' arancia o al liquore!!!). Infine si prende il panettone e si taglia in strati regolari ( io ne ho fatti cinque), poi si prende la crema pasticcera (circa 200 gr) e si mescola con  le fruste con il mascarpone (200 gr ca) per montare il tutto leggermente e far si che la crema risulti delicata e cremosa!!!!  Adesso si procede alla farcitura del panettone sistemando la base su un piatto di portata e si procede  bagnandolo leggermente con la bagna (scusate la ripetizione) poi aggungendo due cucchiaiate di crema (senza eccedere troppo il risultato dev'essere edquilibrato!!)  che livellerete con una spatola e si procede cosi fino a completare gli strati!!
Per decorare il panettone ho fatto sciogliere del cioccolato bianco a bagno maria (mi raccomando x questo procedimento bisogna inserire una ciotola all'interno della pentola che non tocchi l'acqua e sopprattutto l'acqua non deve bollire ma sobbollire x far si che il cioccolato non si bruci) l'ho lasciato intiepidire e l'ho colato sul panettone, ho aggiunto zuccherini dorati e scritto "Buon Natale" con della glassa reale verde e bianca.
Alcune dritte su questa ricetta: se preparate questo dolce x una cena di natale o fine anno potete utilizzare dei mini panettoni e utilizzare moltissime varianti dalla farcia mascarpone e noci tritate, con crema al cioccolato, oppure con frutta fresca mistae panna o crema pasticcera /chantilly, e chi più ne ha più ne metta!!!!! Chiaramente potete anche usare il pandoro con queste farcie ma trovo che il risultato sia un po' stucchevole!!!?!??
Vedrete farete un figurone .... 
Ultima dritta, per reciclare gli avanzi di panettone e pandoro potete fare delle ottime coppette monoporzione tipo tiramisu, zuppa inglese, utilizzando creme varie e decorando con zuccherini, nocciole, madorle  a lamelle!!! Tutte da gustare....... : )

Le patate

Quando lessate le patate, per evitare che la buccia si rompa  bisogna tenere sotto controllo l'ebollizione dell'acqua, che deve essere a fuoco dolce.
Per preparare delle perfete patate al forno io procedo in due modi: se ho  abbastanza tempo  le lavo, pelo  e le risciaquo e le asciugo con un panno pulito ben bene poi le metto in pirofila  leggermente unta e le mescolo bene con un pizzico di sale, pepe, aromi a piacere (solitamente uso rametti spezzettati di rosmarino), uno spicchio d' aglio in camicia a metto in forno x 30/40 min al max (chiaramente la cottura dipende dalla grandezza dei pezzetti).
Il secondo modo per ottenere delle perfette patate al forno  in poco  è lessarle in precedenza (questo passaggio potete farlo anche il giono prima, se avete ospiti, ma fate attenzione ricordate di non lessare troppo le patate se devonorisultare ben sode se no al momento di tagliarle diventeranno poltiglia!!!!!!!) successivamente prenderle e tagliarle a piacere e metterle a rosolare in forno fin quando non diventano ben dorate.....con una bella crosticina!!!!!
Provare x credere!!!!!

Le uova

Tutti nella vita hanno fatto un uovo sodo e fino a qui tutto sembra facile, ma quello che a volte non si riesce a fare è sgusciarle alla perfezione!
Solitamente, io dopo averle cotte, le passo velocemente sotto l'acqua corrente freddissima, poi appena sono ben fredde le faccio rotolare sul tavolo, facendo  una certa pressione con le mani. X chi ha tempo le può fare raffreddare nella sua acqua di cottura e poi sgusciarle con lo stesso procedimento.
Mentre x ottenere delle xfette uova alla coque la mia nonna ( che da bambina me le preparava x merenda), ricordo che mi diceva sempre di contare fino a 30 dal momento  della presa di bollore dell' acqua!

Paninetti fantasia

D'estate si sa la voglia di cucinare e poca e molti sono i trucchetti salva pranzo da preparare in anticipo e sfruttare nei mezzo giorno...