martedì 31 gennaio 2012

I tortelli d'erbetta

Il mio piccolo cucciolo mangia un po' tutto e l'ultima volta che sono andata a Parma a trovare la mia mamma gli ha fatto i tortelli d'erbetta un piatto tipico della zona....allora scorsa settiamana li ho preparati anche io perchè sono buoni e delicati e sopratutto un piatto unico che preferisco proporgli fatto con le mie manine!!! Così mi sono fatta dare la ricetta dalla zia che li prepara spesso!!!
Ingredienti:
x la sfoglia
2 uova
200gr di farina 00
(la zia aggiunge anche l'olio e il sale io no!!)
x il ripieno
100 gr di erbette o spinaci
200 gr di ricotta fresca pref. di pecora o mista
1 uovo
2 cucchiai colmi  di parmigiano
sale e pepe qb
Noce moscata qb (facoltativa)
x condire
burro
parmigiano
x chi piace qlc foglia di salvia
Preparare la sfoglia e lasicarla riposare x 30 min prima di stenderla....preparare il ripieno lessare le erbette e farle raffreddare, scolarle, strizzarle bene e sminuzzarle amalgamarle con la ricotta ,il formaggio e l'uovo e aggiustare di sale e pepe e 1 spolverata d noce moscata.....Stendere la pasta sottilissima (al penultimo o ultimo giro della sfogliatrice)  e mettere i mucchietti grossi come una nocciolina distanti 1 cm sulla  sfoglia e ricoprire con un'altra....far aderire la sfoglia cercando di non lasciare dell'aria all'interno x non farli aprire in cottura.....con la rotellina tagliare dei quadratoni.....una volta ultimati cucinarli in acqua bollente salata, scolarli condirli con burro fuso  e tanto parmigiano reggiano !!! In alternativa potete preparare della semplice salsa al pomodoro e basilico...si prestano bene anche con un sugo con gamberetti. .
Ps: per congelarli sbollentarli, asciugarli dell'acqua su telo...disporli su vassoio e riporli in congelatore...una volta congelati riporli in sacchetti gelo...in questo modo rimarranno divisi una volta in congelatore....!!!

Il profitterol

Adoro il profitterol e' uno dei miei dolci dell'infanzia...infatti i miei genitori quando venivano a trovarmi la domenica dai nonni portavano sempre il profitterol della Sig.ra Anna...della pasticceria di fiducia!!!! Buonissimo ed inimitabile.....!!!!!!!!!
Una volta l'ho preparato per il mio moroso ed e'  risultato decente e mi sono ripromessa che un gg lo rifaro'!!!!
Il procedimento non e' lungo ma per chi ha tampo e voglia bisogna fare i bigne' che sono un po' laboriosi da fare ma poi neanche tanto difficili...cmq si possono anche usare quelli gia' pronti x velocizzare il tutto!!!Consiglio cmq prepararlo il gg prima x amalgamare i sapori!!!
Ingredienti
20 bigne' medi
200 gr panna fresca da montare
zucchero a velo q.b.
150 gr cioccolato al latte
50 gr cioccolato fondente
latte q.b.
Preparare i bignè....montare la panna fresca in caso aggiustare con zucchero a velo....riempire i bigne' con meta' panna montata.....nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato al latte con un goccio di latte....incorporare la panna nel cioccolato e immergervi i bignè che poi riporrete in una pirofila....una volta ultimato il tutto versarvi sopra l'eventuale crema rimasta e spolverizzare con riccioli di coccolato fondente che avrete ottenuto grattando il cioccolato fondente con un pelapatate....riporre in frigo e far riposare x un paio d'ore prima di servirlo..!!! ;P

Riso con pollo e verdure

Per stasera preparero' uno dei piatti preferiti del mio moroso....il riso...lui lo adora in tutte le salse....uno dei modi in cui io uso farlo e con le verdure e il pollo....!!!
Ingredienti:
300 g petto di pollo
3 bicchieri rasi di riso parboiled (quello che non scuoce!!)
2 zucchine
3 carote
2 peperoni di diversi colori
1 finocchio
1 cipolla dorata
1 spicchio d'aglio
olio extra q.b.
sale q.b.
spezie varie q.b.
farina q.b.
vino bianco q.b.
parmiggiano q.b.

Lesso il riso x 15 min in acqua bollente salata e lo scolo....Lavo e pulisco e taglio a julienne le verdure...metto in pentola lo spicchio d'aglio a rosolare e unisco le verdure che faccio rosolare a fuoco vivace x 15-20 min devono risultare tenere ma non spappolarsi quasi a fine cottura aggiusto di sale  e pepe e aggiungo un mix di spezie (che ultimamente ometto perche' il mio piccolo non puo' ancora mangiarle!!!).... in un altra padella faccio saltare i bocconcini di pollo leggermente infarinati nell'olio... appena sono ben rosolati sfumo con il vino e continuo fino a far evaporare. Servo il tutto separatamente così si può scegliere come e quanto magiarne...
ps si possono aggiungere anche i cavolfiori, i broccoli (quando di stagione) e i funghi che io non metto sempre per il mio piccolo che non li mangia!!!!

Torta salata alle verdure

Io amo le verdure e le cucino in cento mila modi svariati.....amo anche preparare le torte salate che siano fatte di pasta sfoglia o briseé basta che siano!!!!!
Quando soprattutto invito gente a cena a casa in tavola non ne manca mai una!!!
La torta a mio avviso piu' sfiziosa e' quella con le verdure.....leggera e gustosa al tempo stesso!!!! Io alle volte la faccio anche quando mi avanzano un po' di verdure dalla sera prima che ho fatto il riso con il pollo e verdure altro piatto che faccio abitualmente e di cui scrivero' la ricetta!!!
Praticamente gli ingredienti sono:
2 o 3 zucchine
3/4 carote
2 peperoni (colori diversi)
2 finocchi
1 grossa cipolla dorata o rossa
1 spicchio d'aglio
formaggio da fondere (io uso un latteria fresco)
pasta sfoglia o briseé
olio extra
sale
pepe
Lavare e tagliare il tutto a julienne.... mettere l'olio in una padella o wok capiente schiacciare l'aglio e metterlo in padella a rosolare ...unire la cipolla, le zucchine, le carote, i finocchi e infine ib paperoni ...far andare a fuoco vivace x 15 -20 min mescolando x non far attaccare......aggiustare di sale e pape unire il formaggio (facoltativo) mescolare e versare il tutto nella pasta...che potete lasciare a forma di torta o chiudere a strudel se usate la sfoglia!!!  Infornare il tutto x 20 min a 180°
Ps se non ci sono persone vegetariane e che non amano i funghi aggiungo anche questi ultimi e un po' di cotto, speck, pancetta o salsiccia per dare un tocco in piu'....;)
By coccinella pasticciona 

Crostini di polenta con funghi e speck

La polenta e' un piatto che non conoscevo fino a quando non mi sono trasferita al Nord!!! E' buonissima e amo prepararla.....solitamente quando me ne avanza un po' faccio dei semplici crostini usando la polenta tagliata a quadratini poi ci metto sù del formaggio da fondere(amo la casatella!!!o un fomaggio tipo brie e' ottimo) dei funghi (che ho passato in padella per un 15 min con olio, aglio e prezzemolo tritato...) e sopra ci adagio una fettina di speck e passo in forno x 5-10 min ....buonissimi!!!

Torta soffice Pere e cioccolato


Buondì e se il buon giorno si vede dal mattino ....?!? Questa mattina e' proprio una dolce mattina!!!! Quest'oggi vi voglio dare questa ricetta che ho provato fare per portarla domenica a pranzo da ns. amici....siccome il mio moroso non ama la torta con le pere ho deciso di farne una per farlo ricredere!!!
Ecco gli ingredienti:
250g farina 00
2 pere williams
125g yogurt
30 g olio semi
1/2 bicchiere di latte
3 uova
130g zucchero
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
goccie di cioccolata a piacere

Montare le uova con lo zucchero e unire lo yogurt e l'olio...ottenere un impasto cremoso e omogeneo unire il pizzico di sale e la farina setacciata, diluire con il latte e aggiungere il lievito. Tagliare le pere a dadini e versarle con le goccie di cioccolato al composto e amalgamare il tutto.
Versare il composto in una tortiera diam 24cm ricoperto da carta forno.Infornare per 40-50 min a 180°.

Ps: nel composto potete anche mettere del cacao x colorare la torta o fare della glassa al cioccolato da versare sopra....diventera' piu' cioccolatosa e golosa!!!!

giovedì 19 gennaio 2012

Lasagne al radicchio

Un piatto che ritengo molto delicato sono le lasagne al radicchio ....che cucino spesso in quanto amo questa verdura che in questo periodo si trova in molte varianti...io solitamente uso il radicchio di chioggia(dolce e + economico) o quello tardivo(a foglia stretta costa un po' ma rende un sacco in gusto)!!!
Gli ingredienti sono:
2 cespi di radicchio di Treviso (o chioggia se non trovate)
2 cipolle rosse (o 1 porro)
1/2 bicchiere di vino rosso
1 spicchio d'aglio
250 gr pasta all'uovo (io preferisco quella fatta in casa!!!)
besciamella (50gr burro 50 gr farina 250ml latte+ 250ml acqua)
200grparmiggiano
2 mozzarelle
olio extra q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparare la besciamella, lavare il radicchio ....affettare cipolla e radicchio ....mettere in una padella l'olio, l'aglio schiacciato(poi togliere), la cipolla e rosolare leggermente, infine aggiungere il radicchio farlo leggermente appassire e sfumare con il vino.....salare e pepare e aggiungere un pò d'acqua. Cuocere finchè non risulta tenero.
Amalgamare un po' di besciamella con il radicchio, preparare la teglia..sul fondo stendere uno strato di besciamella mettere la pasta, il radicchio, la mozzarella a dadini besciamella e parmiggiano, continuare fino a formare 4 strati (sull'ultimo abbondate con il formaggio!!!) Infornare a 200° x 30 min circa.

By coccinella pasticciona

By coccinella pasticciona

Il pollo in umido a modo mio

Da quando vivo con la mia dolce meta' mi capita spesso di preparare il pollo in umido e devo dire che mi riesce anche abbastanza bene....gli ingredienti sono:

1Kg ca di pollo preferibilmente ruspante
mix di spezie
1/2 limone
1 spicchio aglio
1 cipolla
20 olive verdi circa
1 peperone
1/2 bicch. di vino bianco
olio extra q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Mettere l'aglio schiacciato e la cipolla tritata finemente in padella con l'olio....potete anche aggiungere un goccio d'acqua così la cipolla cuoce meglio..sfregare il limone sul pollo tagliato a pezzetti e pulito, lavare e ascugare....mettererlo in padella a rosolare per un paio di minuti....aggiungere le olive d il peperone tagliato a dadini......sfumare con il vino e lasciarlo evaporare.....aggiungere acqua fino a coprire tutto il pollo e cuocere x circa 1h a fuoco lento...controllare la consistenza deve risultare morbido!!! A volte aggiungo anche un po' di pezzettini di pomodoro per dargli colore e  per renderlo piu' gustoso ....!!!


mercoledì 18 gennaio 2012

Mozzarella in carrozza

La mia mamma quando ero piu' piccola mi faceva le mozzarelle in carrozza..... mi ricordo inoltre che ogni tanto ci fermavamo a comprarle in una rosticceria dove lei andava quando era giovane andando a scuola....!!!
Ingredienti:
125gr mozzarella
4 fette pancarre' o pane casereccio
1 uovo
1/2 bicchiere di latte 
pangrattato
sale
olio x friggere
per chi vuole arricchire puo' aggiungere del prosciutto cottoo un acciuga....io le preferisco con la sola mozzarella!!!

Tagliare la mozzarella in fettine sottili.....disporle su una fetta di pane e coprirle con l'altra...immergere il pane nell'uovo + latte sbattuto e salato...rigirarlo e infine passarlo nel pangrattato e friggere in olio caldo....gnam!!!!

Le melanzane impanate


Altro piatto che adoro e che non mangio piu' da tantissimo tempo...sono le melanzane impanate......buonissime.!!
La mia nonna le preparava così:
Ingredienti
2 melanzane viola
100gr circa pangrattato
100 gr parmiggiano o pecorino
1o 2 uova
prezzemolo
sale
olio

Tagliare le melanzane a fette spesse 1/2 cm, sbattere le uova con il sale...miscelare pangattato,prezzemolo tritato, formaggio e aggiustare di sale insieme.
Passare le fette nell'uovo e dopo nel pangrattato...finita la panatura friggere in olio abbondante preferibilmente extra....
Una variante e' con il prosciutto cotto e mozzarella all'interno di 2 fette di melanzane che poi vanno panate...una sorta di mozzarella in carrozza...ottima!!!!


venerdì 13 gennaio 2012

Bracioline...la cena di stasera

Per stasera ho in mente di fare le bracioline...sempre una ricetta che mi porta indietro con il tempo e che amo prporvi perche' mi ricorda i profumi e i sapori delle mie estati in Sicilia!!!
Le bracioline sono dei piccoli involtini di carne che solitamente si fanno sulla griglia...ma sono ottime anche in padella o al forno...la cottura e' a piacimento....!!!!

By coccinella pasticciona 

Solitamente io li accompagno in estate a della semplice insalata mentre d'inverno faccio un po' di pisellini in padella...!!!! In piu' sono un piatto che il mio bimbo mangia volentieri perche' non ama molto la carne e cosi' e' un po' camuffata!!!
Ingredienti
carpaccio di carne (pollo,manzo,tacchino,vitello...)
pangrattato
parmiggiano e/o pecorino
aglio
olio extra
sale
uovo
formaggio a pasta molle
prezzemolo
sale e pepe

le dosi vanno un po' in base alle quantita' e al vs gusto

sminuzzare l'aglio e il prezzemolo mescolare con parmiggiano e il pangrattato....mettere un po del composto sulla fettina, mettere un pezzettino di formaggio e arrotolare...formare tanti involtini passare nell'uovo e poi nel pangrattato aromatizzato poi potete fermare il tutto dei stuzzicadenti a due a due o se usate quelli grandi a 5o6 x parte....Arrostite o mettete in forno x 15/20 min a 200° servite con insalata o piselli....

By coccinella pasticciona 


L'uovo fritto del mio nonnino

Un'altra delle ricette dei miei ricordi e' l'uovo ...che il mio nonno mi preparava in vari modi....ma uno ha un particolare che lo rende goloso...ma anche super calorico!!!! Ogni tanto quando non si sapeva cosa mangiare il mio nonnino preparava per me e lui l'uovo!!! E fin qui niente di strano....
Allora noi avevamo il ns padellino dell'uovo piccolo piccolo dove ce ne stavano giusto due !!!!
Percio' il procedimento e' quello classico di un uovo all'occhio di bue...versare olio extra farlo scaldare e con un versare l'uovo( se lo volete perfetto versate prima il bianco e poi i tuorli...) per offuscare il rosso versateci sopra dell'olio....nel frattempo friggete delle fette di pane casereccio in un'altra padella...o se avete a disposizione una stufa potete abbrustolire il pane li su' noi di solito usavamo la vecchia stufa  che avevamo in cucina....gli dava un aroma in + poi adagiava l'uovo fritto sopra il pane salava e pepava......gnam che delizia!!!!

Il falsomagro...della nonna ;)

Il falsomagro ...e una sorta di involtino di carne ripieno.....anche qui la mia nonna lo preparava sempre x un pranzo domenicale....quando ci riunivamo tutti insieme!!!
Mi ricordo che andavo con il mio nonno da Angelino il macellaio a comprare la carne e se alla nonna non piaceva (lei si che se ne intendeva di carne!!!) ce la faceva riportare indietro!!!!
Il falsomagro si prepara con fettine...anzi fettone di carne...manzo o vitello a vs piacimento...passiamo agli ingredienti...
 8 fettine di carne o piu' a seconda delle diemsioni
200 gr provolone dolce ca
2/3 uova sode
prosciutto cotto 
pangrattato
parmiggiano e/o pecorino
prezzemolo
aglio
sale
500gr passata pomodoro
olio extra
spago da cucina

Preparare la base sugo....preparare i falsomagri....battere leggermente le fettine...mettere al loro interno una fettina di cotto, qlc pezzettino di formaggio pangrattato,formaggio prezzemolo tritato 2/ 3spicchi di uovo sodo, arrotolare su se stesso,legare con lo spago e far soffriggere in olio....una volta pronti immergere i falsomagri nel sugo e completare la cottura per 1h circa.....devono risultare tenteri alla forchetta!!!!
La mia nonna preparava anche la pasta che chiaramente condiva con il sugo e poi serviva i falsomagri come secondo....!!! Che i ricordi ...mi viene in mente tutto il rito della preparazione...gli odori..i rumori!!!! Che bei ricordi!!!

I pitoni (o panzerotti) della nonna

I pitoni sono una sorta di panzerotti o calzoni.....che la nonna preparava ogni tanto su ns richiesta ..... mi ricordo che mi sedeva sul tavolo ....metteva la spianotoia e con la farina e il lievito madre e acqua impastava per fare la pasta .....poi la lasciava lievitare e nel mentre preparava l'occorrente per il ripieno ...........pomodoro (passata fatta in casa), mozzarella, scarola, acciughe, prosciutto cotto.....
Lievitata la pasta formava dei cerchi di diam.20/25 all'interno stendeva un velo di passata(condita con olio e sale...se volte potete aggiungere anche origano selvatico essiccato!!!), mozzarella, prosciutto,scarola e un'acciughina!!! Richiudeva il tutto e friggeva in una pentola con abbondante olio extra.....e li c'era la ressa per chi mangiava il primo!!! Io non amavo molto l'acciuga e la scarola e gli chiedevo sempre di farmeli semplici con pomodoro e mozzarella....ma adesso che son grande ...devo dire che ha il suo perche'....provatele e non lesinate nel ripieno e soprattutto gustateli caldi caldi.......!!!!

La peperonata del mio nonnino

Il mio nonnimo oera un ottimo cuoco....fra le tante cose che mi cucinava la ricetta che faccio spesso e' quella della caponata o peperonata!!!!
Gli ingredienti sono:
2 o 3 peperoni
2 o 3 pomodori tondi....ben maturi
1 cipolla pref. rossa
1o 2 grosse melanzane viola
olio extra
sale

Rosolare la cipolla a fette in 3-4 cucchiai d'olio....lavare la verdura....privare dei semi i peperoni....e tagliare a striscioline.....tagliare allo stesso modo le melanzane.....sbollentate il pomodoro...inciso in acqua privarlo della pelle e dei semini.....e tagliare a striscioline....mettere in padella tutto insieme e copripre con acquae aggiungere il sale,mescolare e semicoprire con il coperchio......cottura x 30-35 min fuoco moderato.....le verdure devono essere ben cotte (in caso contrario aggiungere acqua)... Il sugo e le verdure devono risultare sugose....;) x fare la scarpetta!!!!!
Il mio nonnino mi preparava i pezzettini di pane fatto in casa fatto anche un pò abbrustolito....ottimo!!!!!!!!!

venerdì 6 gennaio 2012

I cappelletti della zia Giovanna

I cappelletti sono un piatto tipico dell'emilia precisamente della zona di parma dove ho vissuto per 14 anni circa .....Perche' collego questo piatto alla zia ??...perche' e' stata lei che per la prima volta me li ha fatti mangiare...in quanto assidua produttrice di cappelletti.....!!!
Sono una specie di tortellini x intenderci....ma fatti con un ripieni diverso...
Ingredienti (dosi minime)
x al pasta all'uovo occorrono
100 gr farina 00
1 uovo ogni 100gr
x il ripieno
100 gr stracotto di manzo ....
50 gr parmiggiano reggiano
50 gr pangrattato
sale e pepe(facoltativo) q.b.
noce moscata (facoltativa)
1 uovo
olio extra qb
(il ripieno deve risultare morbido ma non troppo sodo)
Se non amate la carne potete fare semplicemente un ripieno di pangrattato e parmiggiano!!!!
Preparare la pasta e farla riposare x 1/2 circa
Preparare il ripieno far cuocere la carne con largo anticipo x un paio d'ore e infine macinarla
Aggiungere il pangrattato, il parmiggiano, l'uovo e aggiustare di sale e pepe amalgamare bene il tutto
Stendere la pasta e mettere delle piccole noccioline di ripieno distanziate 1/2 cm tra loro...poi tagliare i cappelletti con il tagliapasta tondo...oppure se non lo avete usate pure un tappo di bottiglia e' la dimensione esatta!!!! Disporli su un vassoio infarinato e poi se vuoi utilizzarli subito mettili in frigo se no in congelatore e poi negli appositi sacchetti una volta congelati cosi' non si attaccano tra di loro..!!!!
La loro morte e nel brodo di carne..oppure potete prepararli con il ragu', con la panna o altro.....ottimi  x i bambini !!!!

giovedì 5 gennaio 2012

Involtini di melenzane...Le ricette della mamma!!! parte 2


Adesso che ci penso bene la mia mamma mi faceva e fa' tutt'oggi un piatto buonissimo con le melanzane !!!! Gli involtini di melanzane che si possono fare con melanzane fritte e pasta all'uovo (tipo maccheroni che faceva la nonna o i bigoli o altra pasta lunga all'uovo condita con semplice sugo al pomodoro e basilico e una spolverata di ricotta e poi via in forno x qlc min!!!! Oppure con un ripieno simile a quello delle melanzane ripiene fatto con un po' di pangrattato,sugo, mozzarella, olio, pecorino o parmiggiano saltati un attimo in padella e poi messi su una fetta di melanzana e chiuse con uno stecchino e poi passate x qualche min in forno a 180°ca x far sciogliere il formaggio...tutte e due le versioni buonissime e veloci da fare....dimenticavo su ogni involtino aggiungete anche un cucchiaino di sugo x non farli seccare troppo e un pizzico di sentimento .....vedrete che buoni ;)

Garganelli ai piselli...Le ricette della mamma!!!!

Come dimenticarsi della mamma!!!! Non ci sono tante ricette che ricordo la mia mamma mi faceva ...ma una x me era insuperabile!!! Alcuni we i miei genitori mi portavano a casa con loro e la mia mamma mi faceva la pasta filante con i piselli !!!! Buonissima anche questa.....
Ingredienti
 250 gr garganelli all'uovo
piselli a sentimento  (a me piacciono molti)
aglio
cipolla (facoltativa la mia mamma non la metteva!!) qb
olio
bel paese

far soffrigere l'aglioe cipolla x chi vuole nell'olio (appena ha iniziato a imbiondire toglerlo)unire i piselli ancora surgelati (o se volete potete passarli un attimo sotto acqua corrente e poi buttarli in padella ...)rosolare x alcuni istanti e aggiungere un poì acqua ....cuocere x 20 min circa i piselli devono diventare teneri!!!!
cuocere la pasta, scolarla metterla in padella e saltarla  con i piselli aggiungere il formaggio a pezzetti e una spolverata di parmiggiano o pecorino x un gusto + deciso !!!!

Le cuddure...Le ricette della nonna.....Costantina

Oltre alla mia nonna paterna con cui ho vissuto fino ai 10 anni ...c'è anche la mia nonna materna dalla quale ho imparato alcune ricette deliziose e tipiche delle quali voglio darvi gli ingredienti!!!!
Una delle ricette che la mia nonna e' solita fare a pasqua sono le ciambelline o meglio le cuddure con l'uovo!!!! Che solitamente fa per pasqua ma si possono mangiare tutto l'anno ...semplici e le potete decorare con gli zuccherini colorati che io mangiavo in quantita' industriale ..perche ' la mia nonna li vandeva in bottega!!!!
Ingredienti
1 kg di farina
4 uova
400gr di zucchero
2 bustine di vanillina
150 gr di strutto circa
5g di ammoniaca x dolci
latte q.b.

Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto compatto e sodo non troppo duro...formare delle ciambelline e disporre su placca forno foderata con carta forno infornare a 180° x 12 min ca (vedere devono essere color beige  ....) farli freddare spennellare con albume(o marmellata albicocche scaldata in pentolino con un po' d'acqua!!!) e mettere zuccherini !!!!

By coccinella pasticciona 

Melanzane ripiene... della nonna...


Per la seconda ricetta servono:
melanzane viola piccole o medie (che potete dividere e meta' se preparate la variante da mettere in forno !!!!
sale e pepe qb
1 spicchio d'aglio
olio sempre extra
pecorino
qlc cucchiaio di passato pomodoro
pangrattato
pecorino o parmiggiano (anche se la sua morte e il primo!!!)
mozzarella,caciotta o galbanino
Partiamo con lo svuotare le melanzane io e la mia nonna lo facevamo con i cucchiaini attenzione a scavare bene l'involucro deve essere sottile se no in cottura tende a rimanere duro ....tenere da parte l'interno e tagliarlo a pezzattini .....una volta finito di svuotare il tutto passate alla praparazione della farcia....rosolate ulno spicchio d'aglio che poi toglierete...aggiungere la melanzana e farla andare x 10 15 min deve ben rosolarsi e cuorere....poi aggiungere il pecorino e il pangrattato ....io come la mia nonna vado ad occhio il risultato deve essere morbido....aggiustare di sale e pepe(se usate il pecorino non serve) ed infine unite il sugo (2 cucchiaiate possono bastare ..cmq tutto dipende da quanto ripieno fate !!!! cmq deve risultare rosato ...non troppo pallido!!!!) e la caciotta ....o altro...infine farcite le menanzane (non riempitele troppo .....dimenticavo x chiderle usate il gambo spellato e capovolto verso l'interno x evitare che la farcia fuoriesca!!!!) infine rosolate le melanzane ripiene con un po' d'olio in padella e infine tuffatele in un sugo al pomodoro e basilico ..oppure contiuate la cottura in forno ....la mia nonna preparava anche la pasta così mangiavamo pasta al pomodoro come primo e x secondo la melanzana!!!! Buonissime ne mangio sempre 2 o 3 ( se non faccio la pasta!!!!)

by coccinella pasticciona 
Ps. ..in alternativa potete cucinare la melanzana  in forno...tagliatele a metà  nel senso della lunghezza e riempire con il ripieno ...coprire con il sugo di pomodoro e  i filo di olio evo..infornate x 20 25...min a 200°...Gustose ma leggermente light...nn esageratamente ma dai l importante è  provarci ;)








Pasta alla norma...Le ricette della nonna...

Queste sono due ricette tipiche della regione in cui sono nata e che amo tanto ....una e' la buonissima pasta alla norma...l'altra le melanzane ripiene....cmq di quest'ortaggio essendo io molto golosa conosco moltissime ricette e varianti che vi illustrero' mano mano...
percio' penso che tutti voi sappate cosa sia la pasta alla norma deliziosissima....bene passiamo con l'illustrare la vera ricetta della mia nonna....
Ingredienti
melanzane viola (sono a mio avviso le + buone xè la buccia e' meno spessa e non e' necessario pelare...cmq potete usare qualsiasi tipo!!!)
olio x friggere
sale
passata di pomodoro fresca
1 spicchio d'aglio
1 cipolla x chi vuole
qlc foglia di basilico
ricotta infornata che non e' affumicata.....he potete sostituire con parmiggiano o pecorino x chi non riuscisse a trovare la ricotta anche se dopo non e' + la vera pasta alla norma!!!!!!

Preparate un sugo classico rosolate aglio e cipolla in olio, aggiungere passata e fate cuocere x 20 min circa ....aggiungete un po' di acqua.
Quasi a fine cottura mettere il basilico x insaporire (x me il sugo deve essere ben ristretto non acquoso ....)

La crostata con formaggio spalmabile

Come promesso ieri vi do' la ricetta della crostata al formaggio ....questa ricetta e' molto facile e simile a quella che vi ho proposto ieri...l'ho trovata su un sito anni fa'....ma chiaramente gli ho apportato alcune modifiche....passiamo agli ingredienti:
base frolla (potete usare sempre una frolla che abitualmente fate)
300 gr farina
200 gr burro
4 cucchiai zucchero
1 uovo
1/2 cucchiaino di lievito x dolci
crema
1o 2 uova dipende dalle dimensioni
8 cucchiai zucchero
1 vaschetta 150 gr di formaggio spalmabile
2 cucchiai di farina (potete anche ometterla o sostituirla con fecola o amido)
1 tazza latte (io non ne avevo ieri in casa e non l'ho messa se non mettete la farina potete ometterla e verra' buona anche senza questi ultimi 2 ingredienti!!!)
Preparare la frolla e farla riposare in frigo x 1/2h, intanto preparare la crema con gli ingredienti elencati...se volete potete versare il tutto in una ciotola e mescolare...se no potete dividere le uova montare i bianchi e lavorare il resto degli ingredienti ed infine incorporare i bianchi montati.....Stendete la frolla....anche qui potete fare in 2 modi...o infornare la frolla x 10min con carta forno e fagioli x non farla gonfiare(magari con una forcetta punzecchiate anche la frolla...e in un secondo momento versate la crema ....e far cuocere x altri 20-30 min a 180°, oppure versare subito la crema e infornare il tutto insieme...

mercoledì 4 gennaio 2012

Polpette della nonna...Il menu' di stasera.....

Oggi ho pensato di preparare ai miei due amori x cena le polpettine (visto che il mio bimbo non ama mangiare tanto la carne!!)....altra cosa che la mia nonna faceva divinamente e che possono essere mangiate e preparate  in svariati modi...in piu' sempre se il mio piccolo me lo permette provo a fare un dolce con il formaggio morbido (tipo  Philadelphia)

Per preparare le polpette della nonna il procedimento e' il seguente:
200/300 gr  macinato misto
pane raffermo (2/3 panini medi ...o pancarre' 4 fette)
un po' di latte misto con acqua x mettere il pane ammollo
1 spicchio aglio
1 o 2 uova dipende dalle dimensioni
un po' di parmiggiano reggiamo e/o pecorino grattuggiato
prezzemolo q.b.
pepe q.b.
pan grattato se serve
olio x friggere o se no infornare

Procedimento
Spezzettare il pane e metterlo ammollo nel latte e acqua lasciarlo ammorbidire.... intanto versare il macinato in un recipiente e con una forchetta mescolarlo....unire gli altri ingredienti  (aglio e prezzemolo tritati finemente)e il pane ammollato ....amalgamare bene il tutto e formare delle piccole palline se avete bimbi piccoli come li apprezzeranno !!!!! cmq potete fare ogni forma che desiderate. Se l'impasto risulta troppo molle aggiungere un po' di pangrattato....io faccio tutto rigorosamente a mano ma c'è chi usa il robot x amalgamare il tutto....una volta pronte potete friggerle o riporle in forno a 200 ° fino a quando non sono ben dorate non vi do' 1 tempi xè dipendono dalle dimensioni.....una volta fritte o al forno potete servirle così con un po' di insalata o tuffarle come faceva la mia nonna dentro un sugo al pomodoro semplice  preparato in precedenza oppure insieme ai piselli ...ottime tutte le varianti ....ops mi raccomando non dimenticate un po' di sentimento....!!!!

By coccinella pasticciona 



Torta susanna della Roby

Sono qui con il mio piccolo e sto ripensando a quale altra ricetta posso illustrarvi visto che vi ho gia' praticamente dato idea per un pranzo tipo di natale, pasqua o semplicemente x la domenica....quasi quasi passerei con il deliziarvi con un bel dolce che purtroppo pero' non e' della mia nonna in quanto lei non era prorio esperta in dolci ...anche se alcuni ogni tanto in certe occasioni dell'anno li preparava anche lei.....e niente visto che il mio bambino e un po' noioso vi riproporro la torta che una mia cara ex collega mi ha dato un po' di tempo fa' e che molti conosceranno sicuramente.... LA TORTA SUSANNA....non e' proprio light ....ma e' una torta buonissima, facile da fare e vi fara' fare un figurone se non siete esperte di dolci!!!!
Io ho sfamato i miei suoceri e cognati con questo dolce le x vari anni.....!!!!
Passiamo all'illustrazione della ricetta!!!!
INGREDIENTI
Base frolla (si puo' usare una frolla che gia' usate di solito!!!)
250  gr farina
100 gr zucchero
120 gr di burro (io ho pravoto anche con l'olio o con meta' olio meglio..... e + friabile ma non male!!!)
1 uovo intero e un tuorlo
1/2 bustina di lievito
Ripieno
400 gr ricotta (anche se un po' meno viene buona lo stesso!!!)
150 gr zucchero
50 gr burro
4 tuorli 
Copertura
120 gr di cioccolato fondente e un po' di latte (o se preferite potete ricoprire con la Nutella!!!! )

PS: i tuorli potete tenerli in frigo x fare altre ricette potete usarli  appena sbattuti x panare le bistecche o per fare le meringhe o una torta al limone con soli albumi....ne servono 12!!!!! Anche questa torta e facile e  buona me l'ha data la mia suocera!!!! Quasi quasi ve ne scrivo  la ricetta se la trovo!!!!!

Passiamo al procedimento
Preparare la frolla  e lasciarla riposare x 1/2 h in frigo
Nel frattempo preparare il ripieno..mescolare, ricotta, zucchero,burro sciolto a fuoco lento e raffreddato (pototete anche ometterlo o sostituire con olio viene buono uguale!!!) e i tuorli.
Foderare la teglia con carta forno o imburrare/oliare(come potete vedere non amo molto usare il burro quando posso cerco sempre di sostiturilo con l'olio!!!) e infarinare...disporre la frolla e infine versare il ripieno.
Cuocere a 180° x 35/40 min.
Una volta cotta(non deve essere troppo dorata!!!) lasciarla raffreddare....e nel frattempo sciogliereil cioccolato in un pentolino con un po' di latte x ammorbidirlo..togliere dal fuoco far intiepidire e versare sulla torta facendo attenzione a non coprire il bordo della frolla........gnam una delizia!!!!!

By coccinella pasticciona 

By coccinella pasticciona 

I maccheroni al sugo.... La ricetta must della nonna

Come vi ho descritto nel mio primo post le ricette che vi illustrero' sono relative alla mia infanzia o meglio sono le ricette buonissime della mia nonna!!!!! O cmq ricette che fanno parte della mia infanzia e della mia vita quotidiana.....
La prima ricetta delle piu' classiche della regione in cui sono nata sono i "Maccheroni con sugo di carne"
Ingredienti
Per la pasta
500 gr di farina di grano duro
acqua q.b.
per chi vuole puo' aggiungere un uovo
Per il sugo:
misto di carni a piacimento x un tot 1kg circa se utilizzate la carne come secondo....come faceva la mia nonna!!!!
l'importante che ci sia un pezzo di maiale con cotenna,un pezzo di salsiccia possibilmente con finocchio che dona quel gusto particolare al piatto,qlc pezzo di vitello e/o manzo
1 bottiglia di sugo fatto in casa (o comprato x chi non avesse a disposizione una conserva)
o x chi preferisce puo' utlizzare un sugo fatto con pomidori freschi sbollentati spelati e passati al passaverdure...
1 spicchio d'aglio (che dopo soffritto togliere...potete privarlo anche dell'anima per renderlo piu' delicato e digeribile...)
1 cipolla per chi vuole
olio q.b.
sale q.b.
pepe a piacere

Passiamo alla descrizione deil procedimento....
Per preparare i maccheroni procedere come una pasta all'uovo normale....poi non serve farla riposare si puo' procedere subito con la preparazione dei maccheroni...munirsi di uno stecchino di legno o ferro attorno al quale avvolgere dei pezzettini di pasta grandi come una mandorla o poco piu' sporcare la spianatoia di farina e iniziare a far ruotare il bastoncino e creare dei maccheroncini lunghi 10 cm circa....
disporli in vassio infarinati e lasciarli asciugare....continuare fino a fine della pasta...mi ricordo che x prepararli con la mia nonna ci svegliavamo la domenica mattina o nei gg di festa alle 6 del mattino io e lei una di fianco a l'altra...un ricordo stupendo....e il mio nonnino che ci guardava e diceva che ero piu' brava...ahhhhh che bei tempi!!!!
Bando alle ciance....adesso vi spiego come faceva il sugo x i maccheroni la mia nonna.....bisogna pulire uno spicchio d'aglio ..schiacciarlo... versare l'olio e soffriggere unire i vari pezzi di carne e far rosolare il tutto x un paio di minuti x sigillare il tutto...unire la passata e far cucinare x un paio d'oore...piu' va' piu' il sapore sara' deciso....per chi vuole puo' unire anche semi di finocchio x intensificare il sapore e dare un tocco in piu'....buon appetito!!!!!!!!!!! Mi vien voglia di mangiarne subito un bel piatto quasi quasi questo we ne preparo un po'!!!!!

martedì 3 gennaio 2012

La cucina del sentimento

Bene bene, vi inizio con lo spiegare il perchè  del nome di questo blog...anche se per molti sara' ovvio, per cucina del sentimento io intendo "andare ad occhio" cosa che amo fare il piu' delle volte quando cucino!!!!
Le ricette che amo sono davvero del sentimento per due motivi, il primo perchè sono, come gia' detto, delle ricette approssimative, senza una precisa ricetta che elenca dosi e spiega passaggi vari o quant'altro, perche' sono i ricordi della mia infanzia passata con i miei adorabili nonni, loro mi cucinavano le piu' svariate cose con tanto amore....piatti  che io vedevo preparare tutti i giorni o nei giorni di festa dalla mia bravissima nonna, una delle piu' eccellenti cuoche che io abbia mai conosciuto, e dal mio nonnino adorato....  e' qui che scatta il secondo motivo...il legame unico che mi legava a loro.... l'AMORE uno dei sentimenti piu' belli e forti che ci possano essere!!!! Loro sono le persone che mi hanno fatto e dato tutto quello che ogni bambino poteva desiderare e che mi hanno resa quella che sono oggi!!! Oggi purtroppo non sono + qui con me....ma ho i miei due amori x cui cucino ogni giorno!!!! Si lo so' sono un po' sdolcinata!!!! Ma se no dove sta il sentimento!!!!  Al prossimo post dove vi iniziero' ad elencare i  piatti che abitualmente cucino......!!!!

Paninetti fantasia

D'estate si sa la voglia di cucinare e poca e molti sono i trucchetti salva pranzo da preparare in anticipo e sfruttare nei mezzo giorno...